Nove Lune


 

Nove Lune produce vini naturali biologici utilizzando esclusivamente vitigni resistenti alle malattieche non necessitano di anticrittogamici per difendersi dai funghi e per questo vengono chiamati"super-bio". Le viti resistenti sono incroci ottenuti da polline ed offrono la possibilità di produrrevini di qualità eliminando quasi completamente l’uso di anticrittogamici e totalmente quello di altresostanze chimiche quali diserbanti e concimi, salvaguardando la salute dei consumatori e l’integritàdell’ambiente.La coltivazione biologica, le pratiche colturali manuali e le rese basse sono tutte pratiche indirizzatead aumentare la qualità. Il suolo è gestito con inerbimento permanente così come anche il sottofilain modo da favorire la biodiversità.I due vigneti di Cenate Sotto e Cenate Sopra (dove si trova la cantina di vinificazione) in provinciadi Bergamo, sorgono entrambi in posizione collinare ai piedi del Monte Misma che con le suefresche brezze notturne crea condizioni ottimali per la realizzazione di vini con spiccati aromi eintensi profumi.La nostra non è soltanto viticoltura biologica o biodinamica ma è una viticoltura moderna esostenibile senza compromessi. L’ecologia è o dovrebbe essere patrimonio di tutti e per AlessandroSala, fondatore della cantina questo fine può essere condotto solamente in modo trasparente, traetica ed arte di vivere.