Officina Enoica & Renaissance

Officina Enoica e Renaissance des Appellations Italia presenteranno nei locali dell’Auditorium dell’Umanitaria con più di venti produttori biodinamici selezionati in base ai connotati etici e qualitativi del loro lavoro. Per il pubblico milanese sarà l’occasione per entrare in contatto con questi vignaioli provenienti da tutta Italia e con i loro vini, tutti espressione tipica di storia e territorio, figli di un lavoro in cantina ispirato alla massima genuinità nonché al rifiuto di ogni additivo chimico. Anche il rapporto che lega questi vignaioli al cittadino consumatore segue la stessa filosofia: diretto, spontaneo e senza filtri intermedi.

Nel corso della manifestazione sarà possibile acquistare direttamente i vini dai produttori e di iniziare una relazione che vada oltre il rapporto commerciale per uno scambio continuo di idee, pareri, critiche e nuove esperienze. Un esempio di filiera corta, che oltre a rappresentare un modo per risparmiare denaro può essere, come nel caso di questa manifestazione, l’occasione per instaurare rapporti umani.

 

La lista dei produttori partecipanti è la seguente:

Campinuovi – Toscana

Cascina degli Ulivi – Piemonte

Cefalicchio – Puglia

Colombaia – Toscana

Cosimo M. Masini – Toscana

Denis Montanar “Borc Dodon” – Friuli Venezia Giulia

Emidio Pepe – Abruzzo

Fabbrica di San Martino – Toscana

Fattoria Castellina – Toscana

Fattoria Cerreto Libri – Toscana

Fattoria Mondo Antico – Lombardia

Guccione – Sicilia

I Tre Poggi – Piemonte

Il Paradiso di Manfredi – Toscana

Tenute Loacker – Alto Adige e Toscana

Podere Concori – Toscana

Podere La Cerreta – Toscana

Porta del Vento – Sicilia

San Fereolo – Piemonte

San Polino – Toscana

Tenuta di Valgiano – Toscana

Terre a mano – Toscana

 

Officina Enoica sensibilizza le piccole Aziende Vinicole alla tracciabilità del proprio prodotto attraverso l’autocertificazione, favorisce l’incontro col consumatore finale con eventi eno-critici e lo coinvolge con azioni informative su blog, forum e con visite presso i produttori.

Renaissance des Appellations Raggruppa oltre 160 produttori biodinamici di tutto il mondo, accomunati da un modo di lavorare in vigna e cantina rispettoso dell’ambiente, delle persone che vi lavorano e di chi poi acquisterà i prodotti. Ne risultano vini dalla spiccata personalità, interpreti straordinari ciascuno del proprio territorio, che emozionano e raccontano la storia delle persone dietro alla cura delle vigne e alla trasformazione da uva in vino con pazienza, talento ed esperienza.